Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

giovedì 3 luglio 2008

Come nasce la costituzione italiana?

Come nasce la costituzione italiana?

Lo STATUTO ALBERTINO è costituito nel 1848 per una concessione del re. Esattamente cento anni dopo nascerà la COSTITUZIONE REPUBBLICANA per volontà popolare. Sono quindi due momenti diversi del costituzionalismo italiano. Ma l’evoluzione si ha in tal senso, partendo dall’origine e quindi analizzando tutte le tappe che portano all’ultimo testo che costituisce lo stato attuale.

La costituzione nasce in vari modi, mediante vari organi, con due scopi e obiettivi fondamentali:

  • la GARANZIA DEI DIRITTI FONDAMENTALI
  • il FUNZIONAMENTO DELLE ISTITUZIONI

si instaura un’assemblea costituente istituita per tale funzione, oppure può essere il Parlamento che adotta una nuova costituzione (ma in tal caso sarà un potere di revisione costituzionale). Il monarca nell’ottocento è il primo ad elaborare un testo costituzionale, ma tale atto è solo una concessione che limita in parte il suo potere assoluto. La costituzione può nascere per volontà di uno stato straniero, ed il popolo la fa propria mediante il referendum.

Di solito il potere costituente da vita ad una creazione originaria, mentre il potere di revisione costituzionale è un potere derivato.

La costituzione tende ad esser fondamentale, ha il primato sulla gerarchia delle fonti ed è al di sopra di qualsiasi altra legge, quindi le costituzioni tendono ad esser poco modificabili. In tale contesto si deve distinguere tra COSTITUZIONI RIGIDE (che si possono modificare con una procedura aggravata) e COSTITUZIONI FLESSIBILI (modificate attraverso leggi ordinarie, ma soltanto da un punto di vista tecnico, perché in realtà non facilmente modificabili). La continuità dello stato italiano passa dallo Statuto Albertino. Il Parlamento stava sempre più diventando forte, era una risposta al potere assoluto del re. In tal modo diventa l’organo più importante, rappresenta il popolo, quindi può modificare la sua legge fondamentale. Ma solo nel 1948 si giungerà ad una modifica dello statuto e durante il Fascismo, se pur messo da parte all’avvento della dittatura di Mussolini, sarà ancora la carta fondamentale in vigore. La Costituzione di Weimar porterà il nazismo in Germania, lo statuto Albertino porterà il fascismo in Italia.

COSTITUZIONE FORMALE E MATERIALE

La legge ordinaria può avere un’influenza sulla costituzione formale. Si deve individuare una differenza tra la costituzione formale e quella materiale.

Germania: la Legge Fondamentale istituisce lo stato, ma è una costituzione, è la stessa cosa, è solo una questione di termine. Fu imposta dagli alleati, ma poi fu assorbita dal popolo che si identificava in essa.

La costituzione è presupposta, nessuno può giustificare la costituzione, è un risultato presupposto (Kelsen affermerà ciò seguendo la teoria empirica di Kant). Il costituzionalismo si basa sulle concezioni dei filosofi Hobbes, Hegel e Kant. La filosofia è quindi uno strumento importante per il diritto pubblico, un ottimo ausilio per capire il diritto.

Per quanto riguarda la costituzione della Repubblica italiana, l'origine che formalmente si ritiene essere tale è il compromesso tra le varie forze politiche che si sono opposte all'antifascimo. Tuttavia queste sono le fonti e le spiegazioni che hanno dato i padri costituenti antifascisti che si sono seduti al tavolo dei lavori dopo essersi anche arricchiti con lo stesso fascismo. La versione sotanziale, dopo varie ricerche, mie personali, e anche da parte di storici dell'altra parte politica, si è trovato una bozza della repubblica sociale italiana, ossia la repubblica socialista di Mussolini a Salò, che sostanzialmente riprende i principali istituti della nostra costituzione. Per fonti certe ma nascoste all'opinione pubblica - e alla storia - Mussolini voleva allearsi con i socialisti di Nenni dopo la guerra per creare un'Italia socialista e repubblicana. Ci sarà modo di rendere pubblico tutto questo, perché al di là dell'opinione politica, la storia deve essere scritta in concretezza, e non soltanto dalla parte dei vincitori.


Nessun commento:

Politics Top Blogs Directory of Politics/law/government Blogs feeds2read http://www.wikio.it