Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

venerdì 11 luglio 2008

Il federalismo nella ex Jugoslavia

Ci si chiede se la ripartizione territoriale in senso federale sia possibile solo sul contesto dello stato liberale come alcuni affermano (De Vergottini) ma forse è giusto considerare il fatto che la mera ripartizione di poteri è possibile anche nei paesi del socialismo reale, anche se poi si è visto storicamente il suo crollo.

Esempio: la Cecoslovacchia, la Jugoslavia, l’URSS.

L’esempio più tragico di smembramento del federalismo si è avuto in Jugoslavia quando infatti venne a mancare il collante costituito dal carisma di Tito e dall’accentramento del partito comunista, quindi il federalismo della Jugoslavia non sopravvisse.

La costituzione federale jugoslava (composta da 6 repubbliche) concedeva l’autonomia a 12 differenti nazionalità (italiani, ungheresi, rom, rumeni).

DIFFERENZE LINGUISTICHE

Ø Lingua serbo-croata è una lingua unica composta da due lingue parlate identiche e due tipi di scrittura differenti (serboàcirillico; croatoàlatino)

Ø Lingua macedone è simile al bulgaro

Ø Lingua montenegrina è simile al serbo

Ø Lingua slovena è un po’ più arcaica e difficile delle altre

Ø Lingua bosniaca, i bosniaci hanno preteso una lingua a se stante anche se è di fatto uguale al serbo croato ad eccezione di alcuni termini di derivazione turca. Oggi in Bosnia si usano tre lingue “diverse” ma praticamente uguali.

Nessun commento:

Politics Top Blogs Directory of Politics/law/government Blogs feeds2read http://www.wikio.it