Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

martedì 8 luglio 2008

Lo stato di necessità nel diritto penale

- art. 54 comma 1° cp:non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo

- bilanciamento tra due beni (quello dell’aggredito e quello dell’aggressore) che Stato non tutela (1 dei 2 deve necessariamente soccombere)

- bene salvaguardato = inferiore, quasi uguale o di poco superiore a quello che soccombe

- NO stato di necessità se evento lesivo poteva essere evitato da aggredito

- NO stato di necessità se danneggiato contribuisce colpevolmente a determinazione di evento lesivo

- pericolo incombente = ‘grave danno alla persona’ (legittima difesa invece opera x qualsiasi forma di aggressione)

- stato di necessità = tutela solo vita e integrità fisica

- gravità danno: 1) PRINCIPIO QUALITATIVO = considera rango del bene offeso

2) PRINCIPIO QUANTITATIVO = considera grado di pericolo che incombe su bene

- deve esserci PROPORZIONE tra fatto lesivo e pericolo incombente sul bene (proporzione = OK quando rango di bene aggredito > rango di bene sacrificato – facente capo a 3° innocente -)

- 2 prorogative di stato di necessità:

9.2) 1) SOCCORSO DI NECESSITA’: quando 3° soccorritore (non titolare del bene aggredito) interviene: stato di necessità NON opera x soccorritore (ha obbligo di esporsi al pericolo) ma x salvare l’aggredito

2) COAZIONE MORALE: stato di necessità provocato da minaccia nei suoi confronti proveniente da altri

- art. 2045 cc: ‘quando chi ha compiuto un fatto dannoso vi è stato costretto dalla necessità di salvare sé o altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, e il pericolo non è stato da lui volontariamente causato né era altrimenti evitabile, al danneggiato è dovuta un’indennità, la cui misura è rimessa all’equo apprezzamento del giudice

- caso 27: famiglia napoletana NON incriminabile (bene della vita/salute > patrimoniale); anche se corro in auto vs. ospedale x far riattaccare arto e investo (non guidando pericolosamente) una persona e la uccido = stato di necessità

Nessun commento:

Politics Top Blogs Directory of Politics/law/government Blogs feeds2read http://www.wikio.it