Ricerca personalizzata
Ricerca personalizzata

martedì 15 luglio 2008

La tutela dei diritti all'avanguardia nella costituzione Greca

TUTELA DELLA IDENTITA’ GENETICA: manifestazione del principio del rispetto della dignità dell’uomo. Vi sono nuovi diritti qualificati come specifici e nuove manifestazioni della dignità dell’uomo. La Grecia aveva già norme sul valore della dignità umana, vi era già la tutela da interventi biomedici nel senso del consenso informato, principi legati al concetto di dignità. L’accesso all’informazione oggi è un valore, un bene a valenza giuridica, stravolta dalle nuove tecnologie. Lo stato ha l’obbligo di garantire a tutti i cittadini di esser informati.

TUTELA DEI DATI PERSONALI: il riconosciuto al singolo la tutela della privacy nel 1975 è legato ad un fatto storico in quanto la Grecia esce da sette anni di dittatura e fu quindi vittima di controlli su tutto da parte dello stato, vi era la violazione della vita privata. Il diritto del singolo al trattamento dei dati personali è legato a qualsiasi forma che riguarda la sua presenza, e ciò è stato confermato dalla carta dei diritti dell’Unione Europea nel 2001 a Nizza, nella quale sono inseriti il diritto del singolo e la tutela dell’ambiente, principi importati dalla costituzione della Grecia.

Si ha quindi la costituzionalizzazione di nuove forme di tutela, la quale prevede un inquadramento delle autorità amministrative indipendenti (Authority, privacy) previste dalla costituzione stessa, figure legittime secondo parametri di indipendenza assumendo rilievo costituzionale. Sono state create cinque autorità indipendenti:

  1. dati personali
  2. consiglio nazionale delle radio-tv
  3. difensore civico del cittadino (ombudsman)
  4. segreto delle telecomunicazioni e della corrispondenza
  5. vigilanza assunzione sul pubblico impiego

E’ una revisione espressa per cui vi è il principio di efficacia orizzontale dei principi fondamentali. L’effetto nei confronti degli organi che devono applicare tali principi è quello di rafforzare l’operatività delle norme costituzionali nei rapporti fra privati. Il PRINCIPIO DI PROPORZIONALITA’ (presente anche nell’UE) stabilisce limiti ai diritti fondamentali i quali devono comunque rispettare i criteri di proporzionalità e non infrangerli.

Si è avuta quindi una tendenza forte alla positivizzazione (anche con la firma della carte dei diritti dell’UE) e ciò ha costituito un approccio culturale diverso.

(La costituzione del Brasile è una carta costituzionale moderna in cui per la prima volta al mondo vi è inserita la tutela dei bambini. Insieme alla Grecia è un paese in cui alcuni diritti sono stati inseriti prima in confronto ad altri stati).

Nessun commento:

Politics Top Blogs Directory of Politics/law/government Blogs feeds2read http://www.wikio.it